La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 25 marzo 2015

Così lontani. Così vicini, Convegno Santadi Cuore Romeno

Published on mar 10 2015 // News Questo articolo è stato scritto da Hamlet
8 marzo – Santadi

L’Associazione Interculturale Italia – Romania “Cuore Romeno” di Oristano ha partecipato (con una delegazione di 20 persone) al Convegno “Così lontani. Così vicini” organizzato da Associazione 5 Mori Onlus, con il Patrocinio del Comune di Santadi, la collaborazione dell’Associazione Donne Romene in Italia – ADRI e l’ Associazione Dacia Nicolaiana
Ospite d’onore
Sua Eccellenza Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario
della Repubblica della Romania in Italia
Dottoressa Dana Manuela Constantinescu
Una finestra di osservazione su coloro che accudiscono giorno e notte i nostri anziani, un riconoscimento dell’elevato valore sociale delle assistenti straniere, risorsa sempre più essenziale per le famiglie, ma scarsamente tutelata e spesso caratterizzata da irregolarità diffuse.
L’Ambasciatore Dana Constantinescu, alla sua prima visita ufficiale in Sardegna, con la sua presenza offre la collaborazione del Suo ufficio con le autorità locali per migliorare l’integrazione della comunità romena favorendo i contatti tra la Sardegna e la Romania.

“Onorevoli rappresentanti delle autorità italiane,
Cari rappresentanti della comunità romena,
Come Ambasciatore della Romania in Italia è una grande soddisfazione poter festeggiare qui la festa della donna e portare in primo piano le realtà relative alle donne romene della Sardegna, altrimenti una categoria con poca visibilità nella società italiana.
Nonostante la sua bellezza e la sua ospitalità la Sardegna viene in modo naturale percepita come un ambiente lontano e isolato, in modo particolare per rapporto al paese di origine, cioè la Romania.
Perciò sono molto felice di aver trovato un forte sostegno nel realizzare questo obbiettivo – di mettere sul tavolo le sfide, le necessità e i desideri delle lavoratrici romene nel campo dell’assistenza familiare – non solo al livello delle associazioni di profilo, ma anche al livello della pubblica amministrazione italiana a qui spetta la piena regolarizzazione di questo settore.
Questo mi da la fiducia che l’impegno per la risoluzione delle problematiche relative a questa categoria sarà uno serio e di duratura.
Non solo perché questa categoria porta un contributo molto speciale nel quadro della società italiana, cioè la cura degli anziani italiani, ma anche perché lei stessa si trova in una posizione di vulnerabilità – sociale, fisica e affettiva – a cui dobbiamo trovare soluzioni per permettergli di farsi il dovere non solo in condizioni ottime ma anche dignitose.
Come donna colgo l’occasione per fare un augurio a tutte le donne presenti!”
Dana Constantinescu – ambasciatore

Fonte: Mediterranews


Leggi anche:
La città e i romeni: il sindaco ne discute con l’ambasciatrice
Visita dell'ambasciatrice romena in Italia. Lavoro ed economia i temi trattati
Il Presidente Pigliaru incontra ambasciatrice romena

Nessun commento:

Posta un commento