La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

sabato 21 marzo 2015

Mostra - Paesaggi della Fede - dialogo fotografico romeno-italiano dedicato alla Pasqua‏

Comunicato stampa

Mercoledì 25 marzo 2015 ore 18.00 presso la Sala Esposizioni dell’Accademia di Romania in Roma avrà luogo l’inaugurazione della mostra Paesaggi della Fede – dialogo fotografico romeno-italiano dedicato alla Pasqua. La mostra è organizzata dall’Accademia di Romania in Roma e dal Museo del Contadino Romeno Bucarest (Muzeul National al Taranului Roman Bucuresti).
La mostra è accompagnata da numerose opere: foto dalla Romania e foto dall’Italia, icone di vetro con tema pasquale, tessuti, piccole croci, sigilli con la croce per il pane benedetto e molte uova dipinte, il tutto proveneniente dal Museo Nazionale del Contadino Romeno di Bucarest.

La mostra potrà essere visitata tutti i giorni dal 25 marzo al 2 aprile 2015 nella Sala Esposizioni dell’Accademia di Romania, Viale delle Belle Arti, 110. Ingresso libero.

Nell’ambito del Lettorato Romeno presso l’Università l’Orientale di Napoli (Via Duomo, 216, Napoli), venerdì 27 marzo 2015 ore 12.00 l’Accademia di Romania e il Museo del Contadino Romeno di Bucarest (Muzeul National al Taranului Roman Bucuresti) presentano un documentario dedicato alla realizzazione delle uova dipinte - antichi simboli della tradizione comune a tutti i cristiani. In occasione delle feste pasquali, nell’ambito del Lettorato Romeno (Napoli), Rodica Marinescu (Museo del Contadino Romeno, Bucarest) e Ioana Popescu (Museo del Contadino Romeno, Bucarest) terranno una conferenza riguardante le tradizioni di Pasqua in Romania.

Di tutti i simboli associati alla Pasqua, l’uovo - simbolo della fertilità e della nuova vita - è il più conosciuto. Le tradizioni legate alle uova dipinte sono state associate per secoli alle festività pasquali. Originariamente le uova di Pasqua erano dipinte con colori brillanti per rappresentare l’alba della primavera e della Resurrezione, erano tenute in cestini e offerte in dono. Successivamente furono dipinte con vari simboli.

Ufficio stampa,
Accademia di Romania
Roma, marzo, 2015

ACCADEMIA DI ROMANIA IN ROMA

Nessun commento:

Posta un commento