La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

sabato 11 aprile 2015

Pallamano, l'HC Team Teramo Femminile ingaggia la rumena Mia Radoi

Giovedì 09 Aprile 2015

La rumena Maria Elena Radoi Constantinescu (conosciuta da tutti come Mia Radoi) è l'ultimo colpo di mercato in ordine temporale dell' H.C. Team Teramo femminile.
Mia Radoi, nata il 28 Luglio 1967, torna a Teramo dove aveva giocato nella stagione 2004/2005, la prima in serie A1 dell'allora H.C. Teramo 2002.
A dispetto delle quasi 48 primavere, Radoi è nel pieno della forma fisica, allenandosi e partecipando in Romania ai Campionati Misti (in cui giocano squadre composte da atleti ed ex atleti di ambedue i sessi) organizzati dalla Federazione Rumena.
Mia Radoi sosterrà il suo primo allenamento teramano nel pomeriggio di oggi e avrà l'occasione di conoscere le nuove compagne di squadra.
Nel gruppo teramano ritroverà l'ex compagna di squadra, l'ungherese Anita Laczo, ed il tecnico Serafino La Brecciosa, con i quali ha condiviso l'esperienza teramana nella stagione 2004/2005.
Mia Radoi ricopre il ruolo di centrale e tornerà a deliziare la platea teramana ed italica con le sue giocate che hanno caratterizzato le sue precedenti esperienze italiane.
Prima di giocare a Teramo nella stagione 2004/2005 (terzo posto in campionato con 24 presenze e 125 reti ed 8' di finale nella Coppa Europea Challenge Cup) ha vestito in Italia la casacca dell'Altamura per due stagioni (2001/2002 e 2002/2003), collezionando due quarti posti in campionato con 39 presenze e 210 reti totali, un 16' di finale ed un 8' di finale di Challenge Cup.
Ma il top della carriera lo ha raggiunto in precedenza in Romania con le maglie del Silcotub Zalau e della più importante società rumena, l'Oltchim Ramnicu Valcea, club capace di vincere 19 scudetti e 14 Coppe di Romania in 25 anni (dal 1989 al 2013, quando è fallito).
Con il Silcotub Zalau, nella stagione 1995/1996, ha vinto per la prima volta nella storia della pallamano femminile rumena la Coppa Europea City Cup (l'attuale Challenge Cup) arrivando seconda sia in campionato che in Coppa di Romania.
Con il glorioso Oltchim Ramnicu Valcea ha invece disputato una finale di Cupwinners Cup (Coppa delle Coppe) nella stagione 2001/2002 arrendendosi in finale solo alla forte formazione russa della Lada Tolijatti.
Sempre con l'Oltchim ha conquistato 11 Scudetti e 10 Coppe di Romania.
Tutt'ora è ricordata come una delle atlete più rappresentative di tutti i tempi sia del Silcotub Zalau che dell'Oltchim Ramnicu Valcea.
Con la maglia della nazionale rumena ha collezionato oltre 100 presenze tra Senior e giovanili, partecipando nel 1998 con la Senior ai Campionati Europei femminili svolti in Olanda e nei quali la nazionale rumena ha ottenuto l'undicesimo posto.
Dopo l'esperienza italiana, al suo ritorno in Romania, ha continuato a giocare dedicandosi anche alla crescita delle nuove leve.
Nella stagione 2007/2008, nello staff tecnico della formazione Juniores dell'Oltchim Ramnicu Valcea, ha partecipato alle finali nazionali del 35° Campionato rumeno juniores femminile.
Dal 2011 è una delle fautrici ed allenatrici del progetto della Scuola di Handball HCM Torok, nata in quell'anno per promuovere sul territorio la pratica della pallamano tra i giovani.
Mia Radoi debutterà con la maglia dell'H.C. Team Teramo domenica 12 Aprile, a Grosseto, nella Prima fase Eliminatoria Nazionale di Seconda Divisione femminile contro la Di Nardo Sassari (ore 9.00) e contro il Mugello (ore 16:00).

Fonte: Teramo News

Nessun commento:

Posta un commento