La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 30 settembre 2015

Festival Internazionale Propatria

A Formello il Festival dei giovani talenti romeni
Inserito Da Carla 25 Settembre 2015
[...]
Dal 26 settembre al 17 ottobre 2015, il Festival Internazionale Propatria - Giovani Talenti Rumeni, dà vita ad una edizione speciale che celebra il primo lustro di attività. Una importante manifestazione artistica internazionale, che ha come protagonisti i giovani talenti romeni della diaspora, che inviteranno sui loro palcoscenici anche artisti di diverse comunità residenti in Italia.

Il Festival Internazionale Propatria realizzato dall'associazione culturale rumeno-italiana Propatria, con il sostegno del Ministero degli Esteri Romeno - Dipartimento per i Romeni all'Estero in collaborazione con l'Ambasciata di Romania in Italia, ha ricevuto il patrocinio oltre che dell'Ambasciata di Romania anche del Senato della Repubblica Italiana, della Camera dei Deputati, della Regione Lazio, del Municipio Roma I e della Federazione Scacchistica italiana.

Il Festival, giunto alla 5° edizione, anche quest'anno non farà mancare le grandi sorprese. Sono cinque gli eventi ed i concerti in programma che si svolgeranno in location d'eccezione al centro di Roma con ingresso gratuito.

Dopo un anteprima in Toscana, con una master class e un concerto finale a Cetona dal 7 al 13 settembre, il M° Catalina Diaconu docente di pianoforte al Conservatorio Santa Cecilia e direttore artistico del Festival, apre la rassegna con un concerto di musica classica tenuto dai suoi migliori allievi, il 26 settembre nel prestigioso cortile di Palazzo Chigi a Formello.

La manifestazione, nata per promuovere l'immagine autentica della Romania, soprattutto per incoraggiare i giovani talenti romeni che vivono all'estero, e per premiare coloro che hanno ottenuto risultati a livello di eccellenza in vari settori dell'arte, della scienza o dello sport, quest'anno apre le porte anche alle altre culture presenti nella capitale, dando vita ad uno spettacolo interculturale.

Il 4 ottobre a piazza San Silvestro dalle 16.00 alle 18.00 danze e canzoni popolari, dalle 17.00 alle 19.00 simultanea di scacchi con la campionessa Daniela Movileanu, dalle 19.00 alle 20.00 "Piccole stelle cantano" preselezione giovani talenti e dalle 20.30 lo spettacolo di suono e luci Caleidoscopio interculturale, organizzato in collaborazione con il Comitato per un centro interculturale a Roma, presenterà artisti romeni e di diversi paesi del mondo: dalla musica al teatro, dalla poesia al canto fino alla sfilata di abiti da sposa provenienti da tutti i continenti. Tra gli artisti romeni l'attrice Emanuela Ionica (cantautrice, doppiatrice di successo, miglior voce femminile 2014, e la voce ufficiale italiana di Violetta), Lavinia Bocu (mezzosoprano), Alexandra Mogos (attrice), Arpeggio e Roua (coro), Valentin Rosca (ballerino), Roxana Ene (cantante), Diego Raita (pianista). In scena anche Gianluca Ricciardi (pianoforte - Italia), Quintaumetata (coro multietnico), Edilson Araujo (Attore progetto Black Reality - Brasile), Tam Tam Morola (percussioni - Senegal), Francisco Pacavira (Kizomba - Angola), Madya Diabatè (kora - Senegal), Sarah Zuhra Lucanic (poesia - Croazia), Victor Quiñones (voce e chitarra - Cuba), Sekou Diabatè (conduzione - Costa d'Avorio), Cadencia de bimba (capoeira e musica - Brasile) e molti altri.

In programma anche il concerto Armonie rumene per mezzosoprano e fisarmonica, tenuto da Lavinia Bocu (mezzosoprano), Pietro Roffi (fisarmonica) e Gaetano Falzarano (clarinetto) che eseguiranno musiche del compositore rumeno Tiberiu Brediceanu. (7 ottobre, ore 19.00 - Sala Baldini, piazza Campitelli, 9).

Un Viaggio musicale nei secoli sarà presentato dal recital di Jieun Lee, pianista ventiquattrenne sudcoreana che ha ricevuto il primo premio al concorso Interational Music Competition Dinu Lipatti 2015 e vincitrice del Premio speciale del Festival Internazionale Propatria Dei Giovani Talenti. (8 ottobre, ore 19.00 - Sala Baldini, piazza Campitelli, 9).

Chiude il festival il Gran Gala dei Giovani Talenti Rumeni che si terrà sabato 17 ottobre al Teatro Cassia (ore 18.00 - via Santa Giovanna Elisabetta, 69 Roma) e accoglierà ospiti internazionali e giovani concorrenti provenienti da più paesi: Romania, Italia, Moldavia, Francia, Austria, Belgio, Germania, Spagna, Olanda. Giovani rumeni di talento, massimo trentenni, verranno premiati per i loro successi in ambiti artistici, scientifici e sportivi. Accanto ai giovani talenti in gara per il trofeo Propatria 2015, saranno alcuni personaggi di spicco, di origini rumene, presenti al Festival. La serata sarà un susseguirsi di esibizioni di eccellenza.

Collaborano: Rappresentanza dell'Autorità Nazionale per il Turismo della Romania in Italia, Piccole Stelle cantano, Tabara de Film, Fondazione Cantiere d'Arte Montepulciano, Istituto di musica di Montepulciano, IRFI Onlus, ADGRI, Proloco Cetona, Ass. Dacia, Ass Spirito Romeno, FARI, Comitato per un centro interculturale a Roma, Conservatorio di Santa Cecilia, Frascati scacchi.

Media Partners: Agerpres, Radio Romania, TVRinternazional, Cealalta Romanie, Piùculture

INFO
www.propatriavox.it
tel. 0039-3289599204 - info@propatrivox.it
https://www.facebook.com/Festival-Internazionale-Propatria-Giovani-Talenti-Rumeni-374878719295312/timeline/
#DRPRomania
www.facebook.com/dprrpromania

Fonte: Roma Today

Nessun commento:

Posta un commento