La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 30 settembre 2015

Romania in Provincia: visita di una delegazione di Cluj Napoca

Pubblicato il 25 settembre 2015

Questa mattina, in Provincia, si è tenuto un incontro tra il Presidente Filippo Fritelli, il Consigliere Delegato Gianni Guido Bellini e una delegazione romena proveniente dal Comune di Cluj Napoca. Presenti Emil Boc, sindaco della città Cluj Napoca, già Primo Ministro della Romania dal 2008 al 2012, Oana Boc, docente universitaria, Carmen Marc, capo ufficio Affari generali e dipartimento per gli investimenti esteri del Comune di Cluj napoca, Radu Constantea, consigliere comunale di Cluj Napoca e Ciprian Morcan, rappresentante dell’associazione Agro Transilviania Cluster.
La Provincia nel 2003 aveva siglato un protocollo di collaborazione con la provincia di Cluj, seguitonel 2005 dalla firma di un accordo con il Comune di Cluj. Gli incontri e gli scambi economici e culturali hanno portato a un accordo tra la Provincia e l’Università di Medicina e Farmacia della città rumena per l’inserimento di infermiere laureate nell’ospedale di Parma.
Il Presidente Fritelli ha sottolineato l’importanza di relazioni di scambio in un’Europa che deve puntare a essere più unita. “Parma è famosa per le sue eccellenze, soprattutto nel settore alimentare, farmaceutico e in quello delle costruzioni. È necessario far conoscere la nostra cultura amministrativa, quella turistica e industriale”. Anche il Consigliere Bellini ha rimarcato l’importanza della visita, articolata in molti momenti utili per conoscere le realtà produttive e culturali del territorio. “Cluj è quest’anno la Capitale europea della gioventù: i loro investimenti sono soprattutto sui giovani e sugli studenti universitari. In un rapporto di vera cooperazione anche noi abbiamo molto da imparare da questa realtà” ha commentato Bellini.
E’ stato il sindaco di Cluj Napoca, Emil Boc, a ringraziare e a parlare di futuro “Per noi sono stati importantissimi i dieci anni di collaborazione fra i nostri territori e siamo qui per impostare i prossimi dieci. Molti complimenti per la capacità di valorizzare la vostra città e il territorio”.

Fonte: Parma Daily

Nessun commento:

Posta un commento