La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

martedì 17 novembre 2015

I cittadini romeni e la loro associazione

Tante persone hanno partecipato all'incontro promosso da Latinitas. L'assessore Cecchi: "Grazie al Forum per l'Immigrazione c'è stata integrazione"

PONTEDERA — “Una comunità laboriosa e ben inserita”. L'assessore alle politiche sociali del Comune di Pontedera Marco Cecchi definisce così i circa 600 cittadini rumeni presenti nel territorio di Pontedera. E lo fa a margine dell'incontro di domenica 8 novembre promosso dall'associazione rumena Latinitas e tenuto nei locali dell'Università della terza età.
"Un plauso ad Adriana Togan e al consiglio di Latinitas per essere riusciti a mettere insieme un'importante comunità cittadina" aggiunge Cecchi. Tante persone infatti hanno ascoltato gli interventi di Togan, presidente dell’associazione Latinitas, dello stesso Cecchi e del professor Bruno Mazzoni, ordinario di lingue e letterature romanze all’Università di Pisa, studioso della lingua romena e profondo conoscitore della Romania.
Al termine dell'incontro è stato offerto ai partecipanti un buffet di prodotti gastronomici rumeni. "Sono oltre 600 i cittadini rumeni residenti a Pontedera - ha detto Marco Cecchi - una comunità laboriosa e ben inserita, impegnata soprattutto nell'attività di assistenza alle persone anziane. E' importante che, anche grazie all'attività del Forum per l'immigrazione, questa comunità abbia potuto costituirsi in associazione e sia in grado oggi di organizzare eventi interessanti e partecipati come quello di domenica".

Fonte: Qui News Valdera

Nessun commento:

Posta un commento