La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

mercoledì 9 dicembre 2015

Mostra di pittura di Mario Bambagini 10-16 dicembre 2015‏

Comunicato stampa
ACCADEMIA DI ROMANIA IN ROMA

Giovedì, 10 dicembre, 2015 alle ore 18.00 nella Sala Esposizioni dell'Accademia di Romania in Roma, avrà luogo l'inaugurazione della mostra di pittura dell'artista Mario Bambagini.

L’evento si svolge sotto gli auspici degli "Amici dell'Accademia di Romania", che sostiene la collaborazione degli artisti italiani, interessati alla vita culturale romena nei vari campi dell'arte, disposti a contribuire alla percezione da parte del pubblico dei valori culturali rumeni.

Mario Bambagini vive a Roma da molti anni e ha saputo inserirsi bene nel panorama dell'arte contemporanea. Cultore della forma, invitato a numerose rassegne, ha esposto per le più importanti gallerie del mondo: New York, Baltimora, Filadelfia, Boston, Washington, ed inoltre a Torino, Campione d’Italia, Londra, Millburn (USA), Pittsburg (USA), Volfsburg, Kiel, La Valletta (Malta), Fiano Romano (Castello), Fermo (Palazzo dei Priori), Vetulonia (Museo archeologico), Budapest, Praga, Grosseto, Firenze, Roma.

Le sue opere, di grande impatto, appaiono come eleganti assemblaggi dove predomina il colore, steso in campiture iridescenti e la mancanza di passaggi sfumati spesso le accomuna con il collage. A queste tendenze contemporanee si aggiunge poi un influsso classicista, poiché «Bambagini – ha scritto il critico Renate Pacekowski - talvolta racchiude le sue opere in una circonferenza». Cioè nella forma assoluta per eccellenza, la simbolica perfezione del divino.

L’artista è nato a Grosseto nel 1932 da un’antica famiglia vetuloniese d’origine fiorentina. La sua prima partecipazione ad una mostra collettiva in una galleria “vera” – la galleria Modigliani di Grosseto. Nel 1967 si trasferisce a Roma, dove, per affinare la propria preparazione tecnico – pittorica, segue un corso di nudo sotto la guida del maestro Diego Pettinelli e corsi di incisione e affresco presso la scuola d’arte S. Giacomo.

La mostra potrà essere visitata tutti i giorni dall’11 al 16 dicembre 2015 nella Sala Esposizioni dell’Accademia di Romania, Viale delle Belle Arti, 110.

Ingresso libero.

Ufficio stampa,
Accademia di Romania
Roma, dicembre, 2015

Nessun commento:

Posta un commento