La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

lunedì 16 maggio 2016

Oderzo incorona Meucci

1 Maggio 2016

Il campione europeo di maratona conquista il classico appuntamento sulle strade della cittadina veneta davanti a La Rosa. Al femminile Console seconda alle spalle della romena Florea.

Il campione europeo di maratona Daniele Meucci e la romena Madalina Florea sono i vincitori della XXI Corsa Internazionale Oderzo Città Archologica. Al maschile il pisano dell'Esercito prende subito il comando delle operazioni senza mai mollare la testa della gara in circuito sulle strade della cittadina veneta in provincia di Treviso. In dirittura d'arrivo, però, l'azzurro imbocca la via sbagliata per il traguardo: giusto il tempo di fare retromarcia e Meucci conquista comunque la vittoria in 28:40. Alle sue spalle si piazza in 28:46 Stefano La Rosa (Carabinieri), l'altro azzurro pre-selezionato per la maratona olimpica di Rio 2016, mentre il terzo posto è per Marco Salami (Esercito) 28:54. Sesto, nel giorno del suo 19esimo compleanno, il campione europeo junior dei 10.000 metri Pietro Riva (Atl. Alba) in 29:11. Bel finale sui 5470 metri delle donne dove per tre giri il ruolo di front-woman tocca alla maratoneta Rosaria Console. La pugliese delle Fiamme Gialle non molla nemmeno quando nell'ultima tornata la Florea si porta al comando. La 23enne romena riesce ad imporsi in volata in 17:48, due secondi meglio della Console (17:50) seguita da Valentina Costanza (Esercito) 17:56.

XXI Corsa Internazionale Oderzo Città Archeologica
Ordine d'arrivo
UOMINI (9800m): 1. Daniele Meucci (Esercito) 28:40, 2. Stefano La Rosa (Carabinieri) 28:46, 3. Marco Salami (Esercito) 28:54, 4. Roman Prodius (Moldavia) 29:03, 5. Vasyl Matvijchuk (Ucraina) 29:10, 6. Pietro Riva (Atl. Alba) 29:11, 7. Francesco Bona (Aeronautica) 29:26, 8. Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino) 29:35, 9. Marius Ionescu (Romania) 29:38, 10. Paolo Zanatta (Fiamme Oro) 29:40.

DONNE (5470m): 1. Madalina Florea (Romania) 17:48, 2. Rosaria Console (Fiamme Gialle) 17:50, 3. Valentina Costanza (Esercito) 17:56, 4. Laila Soufyane (Esercito) 18:00, 5. Barbara Bressi (Self Atl. Montanari Gruzza) 18:05, 6. Nadia Ejjafini (Esercito) 18:13, 7. Emma Quaglia (Cus Genova) 18:17, 8. Silvia Weissteiner (Forestale) 18:24, 9. Lucie Marsanova (Repubblica Ceca) 18:24, 10. Martina Merlo (Aeronautica Militare) 18:30.

Fonte: Federazione Italiana di Atletica Leggera

Nessun commento:

Posta un commento