La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

sabato 1 luglio 2017

Pianoforte: Il Rumeno Mario Victor Lucaci vincitore premio Paola Galdi

25 giugno 2017

La commissione del Concorso Pianistico “Vietri sul Mare Costa Amalfitana” questa mattina ha eletto i primi vincitori. A salire sul podio più alto per il Premio Paola Galdi, vincendo così la borsa di studio del valore di 250 euro, è stato Mario Victor Lucaci della Romania; ad aggiudicarsi il secondo posto è stata Vittoria Russo di Montoro che vince così la borsa di studio da 150 euro; mentre per il terzo posto la commissione ha indicato Sofia Bardeggia di Roma alla quale ha assegnato di studio del valore di 100 euro. La commissione del Concorso quest’anno è composta da Pietro Gatto(Italia), concertista e vincitore del Premio di esecuzione pianistica “A. Napolitano- Città di Salerno” edizione 2011; Salvatore Giannella (Italia), concertista e docente titolare di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “D. Cimarosa” di Avellino; Annachiara D’Ascoli (Italia), concertista e docente di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia;Tiziana Silvestri (Italia), concertista e docente titolare di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno, e Oxana Yablonskaya (Russia), concertista.

Terminate le selezioni per il Premio “Paola Galdi”, i commissari hanno proceduto all’ascolto dei candidati iscritti alla categoria A del Concorso, riservata ai giovani pianisti nati negli anni 2003-2004-2005. Anche qui è stata ufficializzata la rosa dei vincitori. Il terzo posto è stato vinto da Michele Apollonio di Campobasso; per il secondo posto c’èElena Maria Rosaria Bellimbeni di Lecce ed al primo posto è risultato un ex aequo tra l’italianoLorenzo Stasi di Cosenza e la giapponese Tamura Koharu. Così come previsto dal bando al vincitore della categoria A viene attribuita la borsa di studio di 300 euro in memoria di Giuseppe Campanile.

I lavori della commissione continuano ancora oggi e solo in serata saranno ufficializzati i nomi dei vincitori delle altre categorie previste dal programma della giornata. Tra domani (lunedì 26 giugno) e martedì saranno ascoltati i candidati iscritti alle categorie C, D ed E. Martedì sera, alle ore 19, nei saloni del Lloyd’s Baia Hotel ci sarà il concerto dei vincitori delle singole categorie e la proclamazione del vincitore assoluto a cui andrà la borsa di studio in ricordo di Vincenzo Solimene del valore di 800 euro. L’ingresso è libero.

Ottanta sono stati quest’anno i candidati iscritti al Premio di Esecuzione Pianistica Internazionale “Antonio Napolitano – Città di Salerno” ed al Concorso Pianistico Internazionale “Vietri sul Mare Costa d’Amalfi”, giunti rispettivamente alla 15esima ed alla 17esima edizione. Le due importanti competizioni sono organizzate dal Cta Salerno con il contributo del Comune di Salerno, del patrocinio di Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, dell’EPT e del Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno. Anche quest’anno c’è il patrocinio della Fondazione Alink Argerich. La direzione organizzativa è di Antonia Willburger, la direzione artistica è del M° Ersilia Frusciante.

Fonte: Salerno Notizie

Nessun commento:

Posta un commento