La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

giovedì 9 novembre 2017

Salernitana: Popescu è il rinforzo della difesa. Contratto fino al 2021

Stefan Popescu alla Salernitana. Nelle ultime ore il club granata ha bruciato la concorrenza per il laterale sinistro che all’occorrenza può giocare anche da centrale difensivo. Liberatosi dal Modena dopo il fallimento, sul classe 1993 (seguito in passato dall’Atalanta) c’erano almeno tre club di B. Ma la Salernitana non ha voluto perdere tempo e ha ormai piazzato un colpo di spessore per le indiscutibili qualità del talento nato in Romania. Intesa per un contratto di tre anni e mezzo, scadenza 2021. Popescu in arrivo a Salerno. A scriverlo Alfredo Pedulla.

Salernonotizie aveva da tempo annunciato questo ingaggio anche quando tutti parlavano della firma imminente di Milanovic. Alla fine è Popescu il rinforzo del pacchetto arretrato alla luce delle tante defezioni delle ultime settimane. A scuotere il club granata anche il giallo rimediato da Vitale che ha portato il giocatore in diffida. 24 anni, nazionalità rumena, difensore arcigno alto 1,80. E’ questo il background di Ștefan Adrian su cui c’è la garanzia di Eziolino Capuano.

Già in estate la Salernitana aveva messo gli occhi sul capitano del Modena Stefan Adrian Popescu , e ora che l’estromissione dei club emiliano dal campionato di Serie C ha liberato tutti i calciatori della rosa, il club granata ha superato una agguerrita concorrenza per ingaggiarlo.

IL CURRICULUM. Cresciuto nel settore giovanile dell’Astra Giurgiu, cresce poi nel settore giovanile delle italiane Roma e Cesena, con quest’ultima disputa 17 presenze nel Campionato Primavera, realizzando nell’unica convocazione in prima squadra una rete contro il Napoli in Coppa Italia il 12 gennaio 2012. Nell’estate del 2012 passa ai francesi dell’Ajaccio, che per la stagione 2012-2013 lo girano in prestito al Marsiglia dove colleziona 16 presenze con la squadra riserve nella quinta serie francese senza mai riuscire ad esordire in prima squadra.

L’anno successivo ritorna all’Ajaccio in Ligue 1 e vi disputa 6 partite (oltre a 3 gare con la squadra riserve), per poi passare prima al Bolton (dove gioca una partita nella squadra Under-21 nel gennaio 2014) ed infine tornare in patria all’Astra Giurgiu, squadra in cui era cresciuto, dove gioca 2 partite nella massima serie rumena e vince la Coppa di Romania.

Il 22 agosto 2014 viene acquistato a titolo definitivo dal Cagliari che lo gira in prestito alla Ternana in Serie B. Debutta in rossoverde nel campionato cadetto il 28 ottobre 2014 in occasione della partita Carpi-Ternana (3-1). Conclude la stagione con 26 presenze.

Il 12 agosto 2015 viene ceduto al Modena. Il 30 maggio 2016 rinnova il contratto con i Canarini fino al 2018. Poi il fallimento del Modena ed il contratto con la Salernitana in B fino al 2021.

Fonte:Salerno Notizie

Nessun commento:

Posta un commento