Online dal 2008, con informazioni utili, in italiano e romeno, per i romeni che vivono in Italia. Online din 2008, cu informaţii utile, în română şi italiană, pentru românii care trăiesc în Italia.

La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza dal paese natale.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Comunitatea Românească în Italia

Locul unde comunitatea românească se regăsește zilnic în știri, noutăți, mărturii, informații și sfaturi, pentru a nu uita rădăcinile și a trăi mai bine departe de țara natală. Informații utile pentru românii care trăiesc în Italia, despre oportunitățile pe care le oferă realitatea din jur și pentru a deveni cetățeni activi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate! Commenta gli articoli pubblicati!

giovedì 7 agosto 2008

Romania: bando di gara per la ricostruzione delle abitazioni

06.08.2008

Romania - La Borsa Romena delle Merci (BRM) ha fissato un bando di gara per l'acquisto di materiale edile per la ricostruzione delle abitazioni distrutte a dalle inondazioni dei Carpazi. Un tender che era stato annunciato in parte dallo stesso Primo Ministro Calin Popescu Tariceanu che aveva chiesto al Ministero dei Lavori Pubblici di acquisire, attraverso la BRM, materiale per la costruzione e ordinare alle imprese di costruzioni il rifacimento delle case danneggiate dalle ultime inondazioni. Già il governo romeno aveva inoltre deliberato l'assegnazione di 310 milioni di euro di aiuti per le vittime delle inondazioni che hanno colpito il nord-est del paese.Le domande di offerta dovranno essere presentate il prossimo 11 agosto presso la sede della BRM di Bucarest. La documentazione necessaria potrà essere ritirata presso la sede centrale dell'istituzione romena o presso gli uffici locali competenti della BRM di Bistrita, Piatra Neamt, Suceava e Iasi.
Fonte: Rinascita Balcanica.

Nessun commento:

Posta un commento