Online dal 2008, con informazioni utili, in italiano e romeno, per i romeni che vivono in Italia. Online din 2008, cu informaţii utile, în română şi italiană, pentru românii care trăiesc în Italia.

La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza dal paese natale.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Comunitatea Românească în Italia

Locul unde comunitatea românească se regăsește zilnic în știri, noutăți, mărturii, informații și sfaturi, pentru a nu uita rădăcinile și a trăi mai bine departe de țara natală. Informații utile pentru românii care trăiesc în Italia, despre oportunitățile pe care le oferă realitatea din jur și pentru a deveni cetățeni activi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate! Commenta gli articoli pubblicati!

venerdì 26 settembre 2008

Romania: Investimenti stranieri diretti, record nel primo semestre del 2008

25/09/2008
ICE Bucarest

Secondo la Banca Centrale, gli investimenti diretti in Romania sono aumentati nelle prima metà di quest’anno del 63,4%, rispetto al primo semestre del 2007.
Nella prima metà del 2007 gli investimenti stranieri diretti in Romania sono stati di 2.965 miliardi euro, mentre nello stesso periodo del 2008 hanno raggiunto un valore di 4.845 miliardi euro. Del totale degli investimenti stranieri diretti realizzati nel Paese nel periodo gennaio-giugno 2008, il 59% è stato rappresentato da partecipazioni al capitale e all’interesse re-investito e il restante 41% da crediti intra-group. I crediti che le società romene acquisiscono dalle compagnie investitrici straniere possono appesantire ulteriormente il deficit del conto corrente, che - pur diminuendo il proprio ritmo di crescita nei primi sei mesi di quest’anno – è aumentato dell’8,5%rispetto al primo semestre del 2007, fino ad un valore di 7,98 miliardi euro, spinto dallo squilibrio della bilancia commerciale.
Fonte:Balcani Online

Nessun commento:

Posta un commento