La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza dal paese natale.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Comunitatea Românească în Italia

Locul unde comunitatea românească se regăsește zilnic în știri, noutăți, mărturii, informații și sfaturi, pentru a nu uita rădăcinile și a trăi mai bine departe de țara natală. Informații utile pentru românii care trăiesc în Italia, despre oportunitățile pe care le oferă realitatea din jur și pentru a deveni cetățeni activi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate! Commenta gli articoli pubblicati!

sabato 10 gennaio 2009

Dentro le case romene: mobili e lotta di classe


La lotta di classe, o il salto di classe, si può capire anche vedendo gli interni di una casa. Un'analisi a metà tra arte e "sociologia dell'arredo". E se il salotto è quello buono invece che quattro stracci accumulati in una baracca di periferia si comprendono tante cose. Un esercizio complesso soprattutto in campo fotografico (nel caso specifico l'assenza delle persone è una caratteristica decisiva). Fissare una storia assumendo il dettaglio, il contorno, come elemento centrale dello scatto non è per niente facile. Se poi si vuole addirittura raccontare un modo, uno stile di vita di un popolo in giro per l'Europa allora ci si rende conto che la fatica rischia di essere inaudita. Non sembra essere così per l'artista tedesca Beatrice Minda che a Milano nella galleria MiCamera (via Medardo Rosso, 19 -Milano) presenta dal 13 gennaio la personale "Innenwelt / Inner World", un progetto diviso in tre fasi. Il risultato è la mappatura dell'identità di un popolo, quello rumeno, e di come quest'identità si trasforma e viene declinata in patria e all'estero. Così, tra il 2003 e il 2006 Beatrice Minda ha viaggiato tra la Romania, la Francia e la Germania visitando alcuni rumeni nelle loro case, intrattenendosi a lungo con loro e infine, decidendo di lasciare raccontare le loro storie agli spazi, nell'assoluta assenza delle persone. Le immagini sono così suddivise in: Interni in Romania - Interni borghesi in Francia e Germania - Interni di abitazioni dei lavoratori migranti in Francia. Un lavoro e una mostra da non perdere. Qui sopra, una casa a Bucarest.

2 commenti:

Catalina ha detto...

Românii, descrişi de locuinţele în care trăiesc
Autor: Alexandra Stuparu
Data: 13 ian 2009

O artistă germană a colindat timp de trei ani Europa pentru a cunoaşte felul în care compatrioţii noştri îşi amenajează casele.
Fotografiile realizate de Beatrice Minda încearcă să prezinte în acest mod inedit identitatea culturală a poporului român.

La Milano, în perioada 13 ianuarie-28 februarie, va putea vizitată o expoziţie de fotografie a unei artiste germane, dedicată interioarelor de case româneşti.

Artista germană de origine română Beatrice Minda va inaugura astăzi la Milano vernisajul unei inedite expoziţii de fotografie.

Expoziţia intitulată “Innenwelt / Inner World”, se va desfăşura la Galeria MiCamera din Via Medardo Rosso 19, Milano şi va cuprinde o serie de fotografii care surprind interioare de case româneşti.

Beatrice Minda s-a născut în anul 1968 la Berlin. A studiat arta la Şcoala Superioară din Berlin, apoi la Academia de Beaux-Arts din Paris.

Scopul expoziţiei de la Milano este acela de a descoperi identitatea unui popor prin intermediul modului său de viaţă, reflectat cel mai bine de către spaţiul pe care acesta îl locuieşte.

Pentru realizarea acestui proiect inedit, Beatrice Minda s-a documentat cu rigurozitate, realizând mai multe călătorii, între anii 2003 şi 2006, în toată Europa.

Artista a vizitat atât case autohtone din România, cât şi locuinţe aparţinând românilor stabiliţi în diaspora.Seria fotografiilor expuse la Milano abordează problematici complexe, cum ar fi ataşamentul faţă de ţara de origine, exilul şi emigraţia.

Fotografii care vorbesc despre exil

Lucrările artistei surprind cu minuţiozitate un tablou al vieţii cotidiene a persoanelor care trăiesc în interioarele prezentate în fotografii, dar şi un ecou al realităţilor politice şi sociale ale ţărilor în care aceştia locuiesc.

O particularitate a fotografiilor artistei germane este absenţa oricărui element uman din decor. Proiectul “Innerwelt / Inner World” s-a bucurat de mare succes în toate ţările în care a fost prezentat, motiv pentru care a fost publicat într-o elegantă monografie aparţinând prestigiosului editor Hatje Cantz, în anul 2007.
Sursa: Adevarul.
http://www.adevarul.ro/articole/romanii-descrisi-de-locuintele-in-care-traiesc.html

Catalina ha detto...

Cultura

Le fotografie di Beatrice Minda
Inner World
Una mostra di scatti sull'identita' del popolo rumeno attraverso le loro abitazioni


Si inaugura oggi il progetto artistico dell’artista tedesca Beatrice Minda dal titolo "Inner World". Il progetto, in esclusiva italiana negli spazi di MiCamera, rappresenta il senso della casa nella tradizione rumena attraverso differnti scatti.

In mostra quello che possiamo definire come il “cuore” del popolo Rumeno, perché questo rappresenta la “casa” per tutti i popoli: la sua vera e profonda identità che va al di là degli stereotipi.
La ricerca artistica di Betrice Minda comincia 2003 fino al 2006 con viaggi in Romania, Francia e Germania, durante i quali l’artista ha deciso di lasciare raccontare le storie agli ambienti, nell’assoluta assenza delle persone.

Emerge così un assoluto senso di desolazione, di nostalgia da ogni immagine: ogni ambiente ritratto sembra lo specchio di un ricordo di un passato migliore e tuttavia dimenticato dalla società attuale che pare non ritrovarsi più nelle sue stesse case.
Guardando queste immagini, viene spontaeno chiedersi chi vi abiterà, com’è questa persona e quindi chi siamo noi?
Perché il messaggio principale che Betrice Minda ci lancia attraverso le sue immagini è proprio che il singolo senza la collettività non esiste e le stanze sono luoghi dell’appartenenza e dell’identità, a scapito di tutto ciò che è fuori.

Inner World
Dal 14 gennaio al 28 febbraio
MiCamera – photography and lens-based arts
via Medardo Rosso 19, Milano
Ingresso:gratuito
Orari: da mercoledì a sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Chiuso domenica, lunedì e martedì
Info: tel. +39 02 45481569
www.micamera.com

Cecilia Collini

14/1/2009

Fonte: La Voce
http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=26360&titolo=Inner%20World

Posta un commento