La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

martedì 20 gennaio 2009

Iscrizioni all'anno scolastico 2009/2010


Con la circolare n.4 del 15 gennaio 2009 il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha fornito indicazioni e precisazioni per le iscrizioni alle scuole di ogni ordine e grado, compresa la scuola dell’infanzia, per l’anno scolastico 2009/2010.
Termine di scadenza per le iscrizioni è il 28 febbraio 2009; per gli studenti delle classi successive al primo anno di corso, l’iscrizione è disposta d’ufficio.
Alla circolare sono allegati a titolo indicativo i moduli per le iscrizioni.

Queste alcune delle indicazioni:

Scuola dell'infanzia
Possono richiedere l’iscrizione alla scuola dell’infanzia le bambine e i bambini che abbiano compiuto o compiano, entro il 31 dicembre 2009, il terzo anno di età.
Possono, inoltre, essere iscritti i bambini che compiono tre anni entro il 30 aprile 2010, ma per questi ultimi la possibilità è subordinata alla disponibilità di posti, all’esaurimento delle liste di attesa, alla disponibilità di locali adatti alle esigenze dei piccoli e ad una valutazione pedagogica del collegio dei docenti.
Per quanto riguarda l’orario di funzionamento, le famiglie possono esprimere le loro preferenze
compilando un modulo (Modello A allegato alla circolare): i bambini possono frequentare le attività educative soltanto al mattino o avvalersi di un tempo-scuola più ampio, fino ad un massimo di 50 ore settimanali.

Scuola primaria
Per i bambini che compiono i sei anni entro il 31 dicembre 2009 c’è obbligo di iscrizione alla prima classe della scuola primaria.
E’ prevista la possibilità di iscrivere anche i bambini che compiono sei anni entro il 30 aprile del 2010 ( “in anticipo”).
L’iscrizione può essere effettuata presso la scuola del territorio di appartenenza o anche presso altra istituzione scolastica: per una funzionale programmazione del servizio, i genitori debbono presentare domanda di iscrizione ad una sola scuola.
In caso di eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili, sarà data informazione alle famiglie in tempi brevi per consentire loro altra opzione presso scuola diversa.

Scuola secondaria di I grado
Sono soggetti all’obbligo di iscrizione alla scuola secondaria di I grado gli alunni che terminano nel 2008-2009 la scuola primaria con esito positivo.
Le domande di iscrizione dovranno essere presentate alla scuola prescelta dalla scuola primaria di appartenenza, la quale provvederà a trasmetterle entro i cinque giorni successivi alla scadenza del termine del 28 febbraio 2009.
Il dirigente scolastico della scuola secondaria, in caso di eccedenza di domande, curerà l’informazione sollecita alle famiglie per consentire l’opzione verso altra scuola.
All’atto dell’iscrizione genitori e studenti firmano il Patto educativo di corresponsabilità, finalizzato, in base al D.P.R. 235/2007, a definire diritti e doveri nel rapporto tra istituzione scolastica, studenti e famiglie; le scuole, inoltre, sono tenute a richiamare l’attenzione sulle disposizioni relative all’uso corretto dei telefoni cellulari in ambito sclastico(direttiva ministeriale 15 marzo 2007).

Scuola secondaria di II grado
Poichè i nuovi assetti dei licei, degli istituti tecnici e degli istituti professionali andranno in vigore dall’anno scolastico 2010-2011, sono confermati per l’anno scolastico 2009-2010 i percorsi dei licei, dell’istruzione artistica, dell’istruzione tecnica e dell’istruzione professionale previsti dagli attuali ordinamenti.
Gli studenti che nel presente anno scolastico concluderanno con esito positivo il primo ciclo di istruzione, in base alle norme sull’assolvimento dell’obbligo di istruzione, devono iscriversi alla prima classe di un istituto secondario di II grado o a frequentare un percorso di istruzione e formazione professionale (art.64 L.133/08).
Le domande di iscrizione degli alunni frequentanti l’ultimo anno della scuola secondaria di I grado negli istituti statali e paritari dovranno essere trasmesse, per il tramite della scuola di appartenenza, all'istituto secondario di II grado prescelto, entro i cinque giorni successivi alla scadenza del 28 febbraio 2009.
Anche in questo caso è richiesta la sottoscrizione del Patto educativo di corresponsabilità.

Fonte: Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca

Nessun commento:

Posta un commento