Online dal 2008, con informazioni utili, in italiano e romeno, per i romeni che vivono in Italia. Online din 2008, cu informaţii utile, în română şi italiană, pentru românii care trăiesc în Italia.

La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza dal paese natale.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Comunitatea Românească în Italia

Locul unde comunitatea românească se regăsește zilnic în știri, noutăți, mărturii, informații și sfaturi, pentru a nu uita rădăcinile și a trăi mai bine departe de țara natală. Informații utile pentru românii care trăiesc în Italia, despre oportunitățile pe care le oferă realitatea din jur și pentru a deveni cetățeni activi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate! Commenta gli articoli pubblicati!

lunedì 1 giugno 2009

Romania dopo 20 anni (1989-2009) Incontri culturali e artistici a Milano.‏


Romania dopo 20 anni. 1989-2009. Incontri culturali e artistici a Milano

Programma aggiornato

Mercoledì, 3 giugno 2009, ore 18:30 – serata apertura

Centro San Fedele di Milano, piazza San Fedele 4, sala della Trasfigurazione

Moderatori: Violeta P. POPESCU, Maria STEFANACHE

Saluto delle autorità romene e italiane

Interventi: dott.ssa Daniela BENELLI - Assessorato alla Cultura - Provincia di Milano; dott. Tiberiu DINU - console Generale di Romania a Milano; dott. Daniel SUR – Istituto Culturale Romeno di Bucarest; prof. Adrian NICULESCU – Scuola Nazionale di Scienze Politiche ed Amministrative di Bucarest (SNSPA), già docente nell’Università Cattolica di Milano, dott. Luigi IPPOLITO, vice-capo della redazione esteri, Corriere della Sera; dott.ssa. Ligia HOFNAR – Ente Nazionale di Turismo Romeno, Roma; dott. Roberto POLCE - la rivista Vie dell'Est; dott.ssa Sabrina Maria ARPINI – presidente dell’Associazione Danza - Riflesso d’Arte; prof. Cesare ALZATI, Università Cattolica di Milano, Gabriele NISSIM, scrittore; prof. arch. Sorin VASILESCU, Università di Architettura “Ion Mincu”, Bucarest.

Invitati: Nelu PASCU e Cristina LEFTER, pittori di origine romena; presenta Vera AGOSTI - curatore

Recital musicale: folclore romeno e musica classica a flauto di Pan - Claudia IORDACHE, Bucarest

Inaugurazione della mostra di pittura: Cristina LEFTER, Nelu PASCU

Inaugurazione della mostra fotografica: Bucarest, porto d’Europa. Presentazione del curatore, prof. arch. Giuseppe CINÀ, Politecnico di Torino

segue rinfresco


Giovedì, 4 giugno 2009, ore 17:30

Centro San Fedele di Milano, piazza San Fedele 4, sala della Trasfigurazione

Moderatori: Prof. Bruno MAZZONI, preside della Facoltà di Lingue e Letterature straniere, ordinario di lingua e letteratura romena nell’Università di Pisa; prof. arch. Giuseppe CINÀ – Politecnico di Torino

Convegno: Cultura romena in Italia - letteratura, traduzioni, architettura

Omaggio a Rosa DEL CONTE, a 102 anni, massima specialista di letteratura romena in Italia, traduttrice di Eminescu, ordinaria emerita nell’Università La Sapienza di Roma

Interventi: prof. Marco CUGNO – Ordinario di Lingua e letteratura romena, Università di Torino (grande traduttore: Paul Goma, 1977, Marin Sorescu, Norman Manea); prof. Sorin VASILESCU – Università di Architettura “Ion Mincu”, Bucarest; prof. Cesare ALZATI – Università Cattolica di Milano

Presentazione dei volumi: Bucarest dal villaggio alla metropoli, di Giuseppe CINÀ, Milano, 2005, ed. romena, Ed. Capitel, 2009, a cura di Sorin VASILESCU e L'altra latinità. Storia linguistica del romeno tra Oriente e Occidente, di Alexandru NICULESCU, Ed. Fiorini, Verona 2007, a cura di Bruno MAZZONI.

Bucarest Liberty ed evocazione di A. Magni, architetto di Bucarest, indi di Roma, a 150 anni dalla nascita, conferenza del prof. arch. Sorin VASILESCU

Recital musicale con il tenore Dragos Mihai COHAL - Filarmonica di Milano

coffee break

ore 19:15 - tavola rotonda

Romania e Italia - uno sguardo comune attraverso gli scrittori italiani e romeni

Moderatore: Ingrid Beatrice Coman, scrittrice

Interventi: rappresentanti delle case Editrici: Edizioni dell'Arco – dott. Mauro Baffico; Zonza Libri – dott. Simone Zonza; Edizioni dell'Orso, Edizioni Voland; Emanuela Zanotti, Sabrina Maria Arpini, Mihai Mircea Butcovan, Viorel Boldis, Olga Irimciuc, Violeta P. Popescu

Inaugurazione mostra dei libri pubblicati presso l'Istituto Culturale Romeno di Bucarest

segue rinfresco


Venerdi, 5 giugno 2009, ore 17:30

Centro San Fedele di Milano, piazza San Fedele 4, sala della Trasfigurazione

Moderatore: prof. arch. Paolo TOMASELLA, Università degli Studi di Trieste

La valigia di cartone a rovescio. Quando erano gli italiani ad emigrare in Romania

Dibattito attorno al volume Veneti in Romania, a cura di Roberto SCAGNO, Paolo TOMASELLA, Corina TUCU, Longo Editore, Ravenna, 2008

Intervengono: dott. Marco BARATTO, Milano; dr. Lauro GRASSI, Università degli Studi di Milano; Cesare ALZATI, Università Cattolica di Milano; Adrian NICULESCU, Bucarest

Testimonianze: dott. Liviu ZANOLINI, Padova; dott. Pietro MRAC e Tina MEDEOT, Busto Arsizio; prof. arch. Sorin VASILESCU - Bucarest; prof. Celestina FANELLA – Torino; arch. Maria Vittoria IONUȚAȘ-PUȘCAȘIU, Milano

Intervalli musicali con l'arpista Marciana PETRILA, Torino

coffee break

Quando la politica diventa storia: 1989-2009: Vent’anni dalla Rivoluzione di Dicembre. Tavola rotonda, appuntamento fra e con gli “amici dei tempi difficili”

Moderatori: prof. Adrian NICULESCU – Scuola Nazionale di Scienze Politiche e Amministrative di Bucarest, ex-corrispondente in Italia di Radio Free Europe (1984-1996); prof. arch. Sorin VASILESCU – direttore per gli studi post-universitari, Università di Architettura ed Urbanismo Ion Mincu, Bucarest

IN MEMORIAM

Paolo UNGARI (1933-1999) – Sottosegretario - Presidente della Commissione per i Diritti Umani, dirigente del Partito Repubblicano Italiano. Prima del 1989, ha meriti storici nella difesa dei diritti umani in Romania. Dopo la Rivoluzione, dato il suo status ufficiale, è stato uno dei pochissimi che è riuscito a visitare in carcere Ilie ILASCU, detenuto politico rinchiuso dal regime comunista illegale dell’autoproclamata Repubblica Transnistria – est della Repubblica di Moldavia, ex sovietica

Egisto CORRADI – (1914-1990) - maestro del giornalismo italiano, il Giornale. Su incarico del suo amico Indro Montanelli, ha seguito il dramma romeno a fine anni ‘80

Bruno CRIMI – (1939-2006) – giornalista, grande inviato speciale, Panorama E’ stato il primo giornalista occidentale ad arrivare a Brașov, subito dopo la Rivolta del 15 nov. 1987, pubblicando un ampio sevizio, su due numeri successivi di Panorama

Alma Agata CAPPIELLO - (1946-2006), avvocatessa, senatrice, militante per i diritti umani e per i diritti delle donne, dirigente del Partito Socialista Italiano. Prima del 1989, ha denunciato la condizione delle donne romene e la politica anti-abortista di Ceausescu

Jiri PELIKAN (1926-1997), ex-collaboratore di Dubcek alla Primavera di Praga, dal 1968, dissidente ed esule cecoslovacco, dal 1979 al 1989, prima personalità dell’Est ad essere eletta al Parlamento Europeo, nelle liste del Partito Socialista Italiano

Paolo FRAJESE (1939-2000), giornalista RAI-TV, presentatore del TG-1, corrispondente RAI a Parigi

Fabrizo D’AGOSTINO, giornalista, ha coperto l’ultimo congresso del Partito Comunista Romeno

* * *

Omaggio a Claudio MAGRIS – l’unico scrittore internazionale di fama che ha denunciato le demolizioni di Bucarest nel volume Danubio, 1986 e sul Corriere della Sera

Intervengono: Antonio STANGO, della direzione del Partito Radicale, militante storico per i Diritti Umani, fondatore, nel 1981, della Rivista Confronto con l’Est; Gabriele NISSIM, scrittore, Presidente del Comitato per la Foresta dei Giusti, autore del primo film sul gulag romeno, Inferno Rosso, RTV Svizzera Italiana, 1991, alla base della fortunata serie TVR, Memoriale della sofferenza (Memorialul Durerii); Emanuele GIORDANA, giornalista, Lettera 22, RAI Radio TRE; Luigi IPPOLITO, autore, il 18 dicembre 1989, dello scoop mondiale sulla Rivoluzione Romena; Michele FARINA, Corriere della Sera; prof. Lorenzo RENZI, accademico della Crusca, ordinario di filologia romanza nell’Università degli Studi di Padova, massimo studioso di filologia romena in Italia, veterano militante per la libertà in Romania, difensore di dissidenti ed esuli; prof. Stefano BIANCHINI – ordinario di scienze Politiche nell’Università degli Studi di Bologna - Forli; Prof. Achille TRAMARIN – ex-deputato, specialista di linguistica romena, Padova; prof. Lauro GRASSI, Università degli Studi di Milano; Claudio MESONIAT, direttore, Il Giornale del Popolo, Lugano; Cristina STANESCU, conduttrice TV, Canale 5; Elo FOTI, Il Giornale; Paolo HUTTER, Radio Popolare, ex-consigliere comunale, Milano; Luca MANTOVANI, giornalista, consigliere politico, Roma; Prof. Cesare ALZATI, Università Cattolica di Milano, massimo specialista italiano in storia ecclesiastica romena e nelle persecuzioni della Chiesa cattolica di rito orientale; arch. Lucio BERTÈ, Partito Radicale, Milano; Simona FARCAS Associazione Italia-Romania, Futuro Insieme; Dinorah HERZ, RTV Svizzera Italiana

Film documentario Exerciţii de libertate (2001), Esercizi di libertà (2001) Ştefan Dimitriu, TVR Romania, Archive Aword, presenta dott.ssa Maria Floarea POP

Le demolizioni di Bucarest, conferenza, prof. arch. Sorin VASILESCU

segue rinfresco


Domenica, 7 giugno 2009, ore 19:00

La Casa delle culture del mondo, Via Giulio Natta 11, Milano

Film documentario: Artisti romeni nella cultura italiana (47 min, 2009) regia Maria Stefanache


Info e prenotazioni
www.CulturaRomena.it
infoculturaromena@gmail.com
Violeta Popescu 3407638880
Maria Stefanache 3389689935


Come arrivare:
Centro San Fedele, Sala della Trasfigurazione, Piazza San Fedele 4, Milano
MM1, MM3, fermata Duomo
3,4,5 giugno 2009
Casa delle Culture del Mondo, Via Giulio Natta, 11, Milano
MM1, fermata Lampugnano
7 giugno 2009

2 commenti:

elena constantin ha detto...

cum pot lua legatura cu romani din bolzano sau provincia? come posso trovare rumeni a bolzano?

Anonimo ha detto...

SERVUS .MA NUMESC ANCA SUNT ROMANCA SI AM UN RESTAURANT LANGA MILANO.DORESC SA ORGANIZEZ O SEARA CU MANCARE SI MUSICA ROMANEASCA .DACA SUNTETI INTERESATI TRIMITETI UN MESAJ LA 3280246734 .MULTUMESC

Posta un commento