Online dal 2008, con informazioni utili, in italiano e romeno, per i romeni che vivono in Italia. Online din 2008, cu informaţii utile, în română şi italiană, pentru românii care trăiesc în Italia.

La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza dal paese natale.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Comunitatea Românească în Italia

Locul unde comunitatea românească se regăsește zilnic în știri, noutăți, mărturii, informații și sfaturi, pentru a nu uita rădăcinile și a trăi mai bine departe de țara natală. Informații utile pentru românii care trăiesc în Italia, despre oportunitățile pe care le oferă realitatea din jur și pentru a deveni cetățeni activi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate! Commenta gli articoli pubblicati!

giovedì 17 settembre 2009

Confindustria, oggi a Roma vertice tra imprese e governo romeno

(Teleborsa) - Roma, 17 set - "Così come in passato, anche oggi, nonostante la difficile congiuntura economica, l'Italia rinnova la propria fiducia nella Romania che continuerà ad essere strategica per le valide opportunità che essa saprà offrire agli operatori economici nel periodo post-crisi". Emma Marcegaglia, Presidente di Confindustria, sintetizza così le consolidate relazioni economiche e gli ottimi rapporti bilaterali che uniscono l'Italia alla Romania.
In questo clima di rinnovata fiducia, le imprese italiane hanno incontrato oggi il Primo Ministro della Romania, Emil Boc, in occasione della visita ufficiale di Stato, e i rappresentanti del governo romeno. L'incontro, che si è svolto nella Foresteria di Confindustria, ha visto la partecipazione, da parte romena, anche dei Ministri dell' Economia, degli Affari Esteri e della Salute. Presenti tra gli altri Cesare Trevisani, Vice Presidente di Confindustria per le Infrastrutture, logistica e mobilità, l'Ambasciatore della Romania in Italia, Razvan Victor Rusu e l'Ambasciatore italiano in Romania, Mario Cospito.
L'incontro ha rappresentato un importante momento di approfondimento sui rapporti economici e sulle ulteriori possibilità di collaborazione e di investimento in questo Paese. Sono già 28.000 le aziende italiane in Romania e nel 2008 l'interscambio commerciale con l'Italia è stato di circa 11,5 miliardi di euro.
Oltre ai numerosi fattori di attrattività del mercato romeno, tra cui le efficaci politiche di privatizzazione, liberalizzazione e semplificazione del quadro normativo e l'elevato potenziale di mercato, la Presidente Marcegaglia ha definito la Romania "un esempio, grazie alla sua capacità di fronteggiare la crisi economica e di sostenere, in ambito europeo, progetti di allargamento ad est incentrati sul supporto al libero commercio, alle regole di funzionamento dello Stato di diritto e ad una maggiore tutela degli investimenti".
Il Vice Presidente Cesare Trevisani ha ribadito il ruolo chiave delle infrastrutture e ha sottolineato le ottime prospettive di collaborazione anche alla luce dei fondi strutturali che l'Unione Europea ha assegnato alla Romania", auspicando "un'accelerazione nella realizzazione di progetti finanziati con i Fondi Strutturali che rafforzeranno ulteriormente la cooperazione industriale tra i nostri due Paesi"
Fonte: LaRepubblica.it

Nessun commento:

Posta un commento