Online dal 2008, con informazioni utili, in italiano e romeno, per i romeni che vivono in Italia. Online din 2008, cu informaţii utile, în română şi italiană, pentru românii care trăiesc în Italia.

La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza dal paese natale.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Comunitatea Românească în Italia

Locul unde comunitatea românească se regăsește zilnic în știri, noutăți, mărturii, informații și sfaturi, pentru a nu uita rădăcinile și a trăi mai bine departe de țara natală. Informații utile pentru românii care trăiesc în Italia, despre oportunitățile pe care le oferă realitatea din jur și pentru a deveni cetățeni activi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate! Commenta gli articoli pubblicati!

domenica 21 agosto 2016

Anche Conegliano ha la sua chiesa ortodossa

UNIRÀ LA COMUNITÀ RUMENA
C’è la parrocchia ortodossa
16 luglio 2016

CONEGLIANO. Anche Conegliano ha la sua chiesa ortodossa, organizzata in parrocchia. Si tratta della Parrocchia Ortodossa Romena, devota a San Nicola di Bari, che da qualche giorno si è costituita in municipio e ha sede in un locale di via Bachelet. È la prima volta che a Conegliano nasce una parrocchia ortodossa: quelle nella Marca si contano sulle dita di una mano, tra le più vicine c'è quella storica di Montaner, frazione di Sarmede, che però nacque in un contesto completamente diverso. Se a Montaner la popolazione diventò ortodossa in aperta polemica con la diocesi, a Conegliano invece la nuova parrocchia è espressione di una comunità di immigrati (quella romena) che negli ultimi anni è cresciuta senza sosta, fino a rappresentare oggi la seconda nazionalità più numerosa (circa 600 cittadini) dopo quella cinese. «Non avevamo un luogo in cui trovarci, e spesso eravamo costretti a spostarci a Treviso o a Oderzo» spiega un rappresentante della parrocchia «ora abbiamo affittato i locali di via Bachelet, e ci ritroviamo quasi tutti i giorni». Sono numerosi i fedeli che frequentano la loro nuova sede non soltanto per la preghiera ma anche per momenti ricreativi, riunioni e pranzi. (a.d.p.)

Fonte: La Tribuna di Treviso

Nessun commento:

Posta un commento