La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

giovedì 10 maggio 2018

XVII Convegno Internazionale di Studi sulla Cultura e Spiritualità della Santa Montagna

XVII Convegno Internazionale di Studi sulla Cultura e Spiritualità della Santa Montagna

Dal Sinai all’Athos. La Rinascita della tradizione spirituale esicasta sulla Santa Montagna

L’Associazione “INSIEME PER L’ATHOS – ONLUS" ha il piacere d’invitarvi al suo XVII Convegno internazionale di studi sulla cultura e spiritualità della Santa Montagna, dal titolo: “DAL SINAI ALL’ATHOS. LA RINASCITA DELLA TRADIZIONE SPIRITUALE ESICASTA SULLA SANTA MONTAGNA - Secoli XIII-XIV”. L’incontro si terrà sabato 12 maggio p.v. - dalle ore 9,00 alle ore 13,30 - presso la Sala Conferenze dell’Accademia di Romania, Piazza José de Saint Martin, 1 – Roma (zona Valle Giulia). Durante la giornata di studi, porteranno i propri saluti:
- Prof. Rudolf - Mihai DINU, Direttore dell’Accademia di Romania in Roma;
- Dott. Giuseppe Sergio Balsamà, Presidente dell’Associazione Insieme per l’Athos;
- Rappresentante di S. Em. Rev.ma il Metropolita Gennadios, Arcivescovo Ortodosso d’Italia e Malta del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli;
- Rappresentante della Ierá Epistasia della Sacra Comunità monastica del Monte Athos.
Interverranno, di seguito, i sotto indicati relatori, che evidenzieranno ed approfondiranno alcuni peculiari aspetti relativi alla rinascita della tradizione spirituale esicasta sulla Santa Montagna con particolare riferimento ai secoli XIII – XIV:

Fr. Raffaele OGLIARI, monaco di Bose, Docente di Esegesi patristica c/o l’Istituto di Teologia Ecumenico-patristica “S. Nicola” di Bari – Ostuni: “Tra il deserto egiziano e l’Athos: la scuola sinaitica”;

Prof. Maciej BIELAWSKI, Teologo e scrittore. Docente di Letteratura russa c/o l’ Università di Verona: “Il cielo nel cuore. La poetica della mistica esicastica in Niceforo il solitario”;

Dott. Georgios KARALIS,Teologo greco-ortodosso. Già Direttore della rivista “Italia Ortodossa”: “La scuola della visione e San Gregorio il Sinaita”;

Dott. Raffaele GUERRA, Università di Salerno: “La maschera e il cuore. Persona e ascesi nell’esicasmodi San Gregorio Palamas”;

P. Prof. Vasile CREŢU, Docente c/o la Facoltà di Teologia Ortodossa “Patriarhul Justinian” dell’Università di Bucarest: “I santi Ignazio e Callisto di Xanthopouli nella visione/interpretazione di Padre Dumitru Staniloae”.

Le conclusioni e osservazioni finali saranno affidate al P. Prof. Richard ČEMUS, SJ Ordinario di Teologia spirituale orientale c/o il Pontificio Istituto Orientale – Roma.

Il simposio sarà moderato dal Prof. Marco MERLINI, Docente presso l’Università di Sibiu (Romania).

Nel corso del convegno sarà presentato – a cura di Padre Dott. Ignazio Blasi della Parrocchia “San Sebastiano martire”di Pomezia – il libro dell’ architetto romeno Dan Corneliu, “Pellegrino fra i secoli – Il Santo Monte Athos”.

Ingresso libero fino esaurimento posti disponibili.

Accademia di Romania in Roma

Nessun commento:

Posta un commento