La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 17 giugno 2018

L’Accademia di Romania in Roma e l’Istituto Culturale Romeno di Bucarest presentano l’Orchestra Nazionale “Valahia” di Bucarest

Musica tradizionale romena e celebrazione della “IA”, nel quadro della Festa della Musica -Roma 2018

Nel periodo 21-24 giugno 2018, si annunciano due interessanti eventi musicali e di folklore voluti ed organizzati dal Comune della capitale romena Bucarest con creart – Centro di Creazione, Arte e Tradizione e l’Istituto Culturale Romeno di Bucarest in collaborazione con l’Accademia di Romania in Roma. L’evento musicale prevede due concerti di musica tradizionale romena eseguiti dall’Orchestra Nazionale “Valahia” di Bucarest diretta dal M° Marius Zorilă:

Il primo evento, Giovedì, 21 giugno 2018,dalle ore 16:30 alle ore 17:00, avrà come preziosa cornice Piazza di Spagna e vedrà l’Orchestra Nazionale della Romania “Valahia” diretta dal M° Marius Zorilă esibirsi in un concerto di musica tradizionale romena in occasione della Festa della Musica Roma 2018 (www.festadellamusicaroma.it), concerto incluso nel programma ufficiale della manifestazione organizzata ogni anno dal Comune di Roma Capitale.

Il secondo evento, Domenica 24 giugno 2018 ore 19:00, avrà luogo nel Cortile della Galleria d’Arte dell’Accademia di Romania in Roma in Viale delle Belle Arti 110. L’Orchestra Nazionale “Valahia”, diretta dal M° Marius Zorilă,solista: Lavinia Goste, terrà questa volta il concerto per celebrare la Giornata Universale della IA, Camicia Tradizionale Romena 2018.

Ingresso libero.

Maggiori informazioni sul direttore d’orchestra Marius Zorilă e la solista Lavinia Goste possono essere trovate su www.goste-zorila.ro 

Organizzatori: Accademia di Romania in Roma, creart – Centro di Creazione, Arte e Tradizione del Comune di Bucarest, l’Ambasciata di Romania nella Repubblica Italiana, il Museo Nazionale del Villaggio “Dimitrie Gusti” di Bucarest .

Partners: Comune di Roma, Associazione Culturale Romeno-Italiana Propatria di Roma, la Lega degli Studenti Romeni all’Estero – Filiale Italia

Media Partners: Radio Romania, GP Magazine, Rome Guide, Vivi Roma TV, Yes Art Italy, Romeig, Roma Multietnica, Più Culture, Officina delle Culture, Art Wave, Associazione Culture del Mondo, Cultural Pro, Abitare a Roma, Scoprendo Roma.

Un cenno brevissimo essenziale sulla “IA”: è la camicia tradizionale romena. Il termine deriva dal latino tunica lineae, sottile tunica indossata a contatto della pelle. Le origini si vogliono risalenti alle più antiche civiltà dell’Europa. L’esistenza delle IE già dai primi anni della civiltà romena è comunque testimoniata dai bassorilievi della Colonna Traiana dove i Daci vengono effigiati con indosso proprio uno di questi storici capi di vestiario. Un po’ di storia dell’Accademia di Romania in Roma: ha una storia ricca di eventi che risalgono agli anni successivi alla Grande Unione della nazione romena avvenuta alla fine della Prima Guerra Mondiale nel 1918.

Successivamente, nel 1920, il Parlamento romeno approvò una legge che prevedeva la creazione di due accademie romene all’estero: la Scuola Romena di Fontenay aux Roses, a Parigi, e la Scuola Romena di Roma. Gli allievi della Scuola furono scelti tra i migliori laureati delle grandi università romene, giovani che ambivano dedicarsi al completamento della formazione umanistica nel campo dell’archeologia, della storia, della storia dell’arte, della filologia, delle belle arti.

Ancora oggi l’Accademia di Romania a Roma, ubicata nella sontuosa località di Valle Giulia e in Viale delle Belle Arti, prosegue nello svolgimento di attività accademicha, organizzando conferenze, convegni, seminari e incontri con studiosi italiani e di altre nazionalità; si occupa altresì della promozione e diffusione della cultura romena in Italia organizzando corsi li lingua e di cultura romena, concerti, presentazioni di libri, proiezioni di film e documentari, mostre, spettacoli teatrali.(Federico Carabetta)

Fonte:Abitare a Roma

Nessun commento:

Posta un commento