La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

giovedì 4 ottobre 2018

Ecco «Radici Romene a Druento»: una festa per la comunità romena

DRUENTO - 3 ottobre 2018

Giovedì 4 ottobre, dalle 20, nella tensostruttura di viale Papa Giovanni XXIII. Alla serata prenderà parte il cantante Gicu Pitirut e le associazioni “Centrul de Cultura si Traditie Romaneasca” e la “Ansamblul Folcloric Carpatica” di Torino

DRUENTO - Ecco «Radici Romene a Druento»: una festa per la comunità romena

La Comunità Romena costituisce la prima comunità straniera di Druento, con gli oltre 500 abitanti.

Una comunità che si è ben inserita nel corso di questi anni. A partire dalla “mitica” “Romania Druento”, società di calcio composta esclusivamente da ragazzi romeni, che aveva fatto parlare di sé a lungo nel panorama calcistico dilettantistico piemontese e nazionale grazie a Marco Tota.

E poi, in questi anni, con la partecipazione costante alla Festa della Comunità Romena a dicembre e, soprattutto, con l’ingresso in consiglio comunale di Mihaela Gabor, Consigliere comunale di maggioranza del gruppo “Druento Domani”, che nei mesi scorsi è stata ospite del presidente della Romania, Klaus Iohannis, in occasione della festa per i cento anni dalla nascita della nazione.

Ed è anche per questo motivo che giovedì 4 ottobre, dalle 20, nella tensostruttura di viale Papa Giovanni XXIII, in occasione della Festa Patronale, si terrà l’evento “Radici Romene a Druento”, fortemente voluto dal Sindaco Sergio Bussone e dalla Consigliera Mihaela Gabor e organizzato con la preziosa collaborazione della Pro Loco.

Una cena tipica, a base di piatti ma anche spettacoli, musiche e balli della tradizione Romena. Alla serata prenderà parte il cantante Gicu Pitirut e le associazioni “Centrul de Cultura si Traditie Romaneasca” e la “Ansamblul Folcloric Carpatica” di Torino.

"Da tempo pensavamo ad un evento particolare, che potesse far emergere e far conoscere le tradizioni della Comunità Romena. Ho pensato che sarebbe stato importante inserirlo nel contesto della festa più importante della nostra cittadina, ovvero la Patronale, dove è vivo il sentimento di comunità", spiegano Bussone e Gabor.

Alla solenne Messa e Processione di Domenica 7 ottobre, in onore della Beata Vergine del Rosario, parteciperà la Comunità Romena con il suo costume tradizionale.

Fonte: Quotidiano del Venariese

Nessun commento:

Posta un commento