La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate!

domenica 30 dicembre 2018

I numeri del libro “Come Fratelli” a fine 2018

29 dicembre 2018
I numeri del libro “Come Fratelli” a fine 2018: venti presentazioni in tutta Italia, più di mille persone incontrate e oltre cinquanta articoli dedicati dalla stampa

A fine anno 2018, con orgoglio vi presentiamo i numeri di sintesi dopo il primo anno di vita del libro.
I numeri del libro “Come Fratelli” a fine 2018: venti presentazioni in tutta Italia, più di mille persone incontrate e oltre cinquanta articoli dedicati dalla stampa

Ebbene sì! In questi giorni il libro “Come Fratelli. La fratellanza italo – romena a 10 anni dall’adesione all’Unione Europea” compie un anno. E' stato un anno importante, entusiasmante ma anche faticoso. Il volume scritto di Irina Niculescu e Marian Mocanu e pubblicato da Edizioni Unicopli di Milano a novembre 2017 ha compiuto molti passi avanti e oggi comincia a raccogliere i frutti.

“Come Fratelli” ha raggiunto il suo primo anno di vita. Da “semplice” libro destinato a raccontare gli ultimi quindici anni di storia della comunità romena in Italia è diventato un grande progetto sociale. Passando dalle librerie presenti in tutta Italia, ha fatto capolino al MIUR essendo acquistato da biblioteche universitarie e da scuole superiori italiane ma anche da famosissime biblioteche americane e tedesche, per poi partecipare al Salone Internazionale di Torino.

A fine anno 2018, con orgoglio vi presentiamo i numeri di sintesi dopo il primo anno di vita del libro.

Il volume è stato presentato in venti città italiane; gli autori hanno incontrato personalmente più di mille persone interessate, sia italiani sia romeni, e sono stati scritti più di 50 articoli che parlano del libro.
Alle presentazioni hanno partecipato numerose personalità di rilievo nazionale ed internazionale; ecco i nomi più rilevanti: la Commissaria Europea Corina Cretu, il Ministro Claudio De Vincenti, l’Ambasciatore della Romania in Italia George Bologan, i Consoli Tiberiu Dinu, Viorica Calcan, Adrian Georgescu, Iulia Cupsa Kiseleff e Ionut Urs (funzionario consolato di Roma), il Governatore della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il Direttore del quotidiano “La Stampa” Maurizio Molinari.

I Parlamentari italiani, Patrizia Bisinella (Senatrice), Daniele Belotti (Senatore), Elena Carnevali (Senatrice)I Sindaci Ferdinando Giordano (Vallecrosia), Claudio Martano (Chieri), Luciano di Lorito (Spoltore), Chiara Appendino (Torino), Christian Giordano (Villanova D'Asti), Mauro Demichelis (Andora), Gianluca Galimberti (Cremona).Ed ancora.... la Viceprefetto di Como Eva Iaione, i Vicesindaci Paola Cianci (Vasto), Chiara Trulli (Spoltore), Franco Rolfo (Rivoli), Sergio Gandi (Bergamo) e gli ex- sindaci Agostino Gay (Chieri) e Flavio Tosi (Verona).Gli Assessori Comunali Monica Barra (Vallecrosia), Edi Maria Neri (Verona), Pierfrancesco Majorino (Milano), Nicoletta Paci (Parma), Paolo de Francia (Rivoli), Giuseppe Rampulla (Castagneto Po').I Parroci ortodossi romeni Claudiu Mihai Attila (Sanremo), Gabor Codrea (Verona), Marius Trifina (Asti), Claudiu Diță (Rivoli), Traian Stetcu (Cassano d'Adda), Cristian Prilipceanu (Como).I Preti cattolici Don Antonio Robu (Vallecrosia) e Monsignor Pio Giboli (Como).Oggi il libro "Come Fratelli" è presente nelle seguenti biblioteche italiane, tedesche e americane:- Library of Congress, Washington, USA- Princeton University Library, Princeton USA- Columbia University Library, New York, USA- Harvard College Library, USA- Bayerische Staatsbibliothek, Munchen, Germania- Biblioteca dell’Accademia di Romania, Roma- Biblioteca Nazionale Centrale Firenze- Sistema Bibliotecario di Milano- Biblioteca Ettore Ancheri - Università di Padova- Biblioteca Comunale Ugo Guanda - Parma- Biblioteca Comunale di Como- Biblioteca Civica Castagneto Po, Piemonte- Biblioteca Comunale Villanova d'Asti, Piemonte- Biblioteca dell'Istituto secondario superiore - Cairo Montenotte – SV- Biblioteca Sormani – Milano Foto: Mihai Bursuc

Marian Mocanu

Fonte: La Voce di Genova

Nessun commento:

Posta un commento