La comunità romena si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza dal paese natale.
Informazioni utili per i romeni che vivono in Italia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e divenire cittadini attivi.

Comunitatea Românească în Italia

Locul unde comunitatea românească se regăsește zilnic în știri, noutăți, mărturii, informații și sfaturi, pentru a nu uita rădăcinile și a trăi mai bine departe de țara natală. Informații utile pentru românii care trăiesc în Italia, despre oportunitățile pe care le oferă realitatea din jur și pentru a deveni cetățeni activi.

Bun găsit pe site! Benvenuto!

Comentează articolele publicate! Commenta gli articoli pubblicati!

lunedì 21 ottobre 2019

Il poeta rumeno Ion Deaconescu presenta la raccolta La cenere del cuore- Consolato Generale di Romania - Milano

Lunedì 21 ottobre 2019
Ore 18:30

Tutti gli eventi diLibria MilanoEventi, spettacoli, concerti, mostre, sagre aMilanoTutti gli spettacoli e gli eventi alConsolato Generale di Romaniadi Milano

Milano -Lunedì 21 ottobre 2019, alle ore 18.30, presso il Consolato Generale di Romania di Milano (via Gignese 2), è in programma la presentazione del libro La cenere del cuore di Ion Deaconescu. Insieme allo scrittore rumeno intervengono i consoli Daniel Șerban Zinelli e Iulia Adriana Cupșa-Kiseleff.

Milano -Ion Deaconescu è poeta, scrittore, critico letterario e traduttore, oltre che docente universitario presso la Facoltà di Scienze Sociali di Craiova. È nato e vive in Romania, dove ricopre la carica di presidente dell’Accademia Internazionale Mihai Eminescu. Dei tanti avvenimenti che segnano e sconvolgono il tracciato della nostra vita, Ion Deaconescu in questa raccolta narra uno dei più dolorosi: la perdita della persona più amata.

Milano -Natascia è presenza viva tra i componimenti di questa raccolta, ombra instancabile che rivive di carta e d’inchiostro. La cenere del cuore è tuttaviaun forte canto d’amore e un tributo di memoria, una testimonianza del potere che ha la poesia: restituire vita imprimendo il ricordo. Natascia vive laddove ha sempre vissuto, nel cuore di Ion Deaconescu, e, grazie a questo libro, anche in quello di tutti i suoi lettori.

Fonte: MenteLocaleMilano

Nessun commento:

Posta un commento